News

PERCHÉ CHI VIOLA LA QUARANTENA NON PUÒ ESSERE ACCUSATO DI “PROCURATA EPIDEMIA”

In questi giorni, a fronte della richiesta di una stretta sui controlli per chi viola la quarantena ed è ammalato di coronavirus, si è parlato della possibilità di denuncia per un reato molto grave: procurata epidemia. Qui spieghiamo come non sia giuridicamente ammissibile. La Ministra dell’Interno Luciana Lamorgese ha chiesto alla Polizia e ai Prefetti di tutta Italia “una nuova stretta sui controlli di chi viene sorpreso in strada e non può giustificarsi”. Il contagiato che “mente” dichiarando di “non essere in quarantena” potrebbe essere denunciato per “procurata epidemia che prevede fino a 12 anni di carcere” (tra l'altro, https://www.corriere.it/cronache/20_marzo_17/punizioni-piu-severeper-chi-continua-uscire-a7b30752-6892-11ea-9725-c592292e4a85.shtml). Vengono dunque evocate figure di reato gravissime, punibili con...

Continue reading

Emergenza Coronavirus: genitori o parenti anziani, come comportarsi.

In questi giorni le misure urgenti per la lotta al COVID-19 si sono inasprite. Nella pioggia dei provvedimenti normativi (Decreti Governativi e Ministeriali, Ordinanze Regionali, etc.), cerco di rispondere a una domanda che mi viene posta con gran frequenza: sono consentiti gli spostamenti per raggiungere genitori o parenti anziani? La disciplina è diversa secondoché si tratti di spostamenti nel Comune in cui si abita o tra Comuni diversi. Nel primo caso (nello stesso Comune), andare a trovare qualcuno è consentito solo se vi è una situazione di necessità o per motivi di salute (art. 1, comma 1, lett. a, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020 e art. 1 del Decreto del Presidente del Consiglio...

Continue reading

Normativa emergenziale Covid19: il nuovo assetto degli illeciti penali (reati) e amministrativi.

La girandola dei Decreti anti-covid-19 non si ferma. Lo scorso 25 marzo il Governo ne ha emesso uno nuovo (Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19: https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/25/20G00035/sg) con l’intenzione di riordinare la normativa emergenziale dell’ultimo mese. Ha anche modificato le sanzioni. Cerchiamo di fare il punto, non senza fatica. Gli spostamenti Gli spazi di libertà, già eccezionalmente compressi dai provvedimenti precedenti, non vengono ridotti. Gli spostamenti – purché “individuali e limitati nel tempo e nello spazio” – restano consentiti solo: -      se “motivati da esigenze lavorative”; -      se vi è una “situazione di necessità” per sé o per altri, nel caso in cui avvengano all’interno dello stesso Comune (art. 1, comma 1, lett. a, del Decreto del Presidente del...

Continue reading

The Italian Government emergency decree D.L. n. 18 of March 17, 2020: the first extraordinary measures aimed at supporting businesses, families and individuals in the pandemic situation.

FINANCIAL SUPPORT TO BUSINESSES   Art. 49 Fondo centrale di garanzia PMI For 9 months from March 17, 2020 some financial aids are provided for small and medium size businesses such as gratuitous guarantees for loans.   Art. 50-53 Other financial aids Other facilitations of bank and other financing are specifically provided for.   Art. 56 Suspension of re-payments of loans and financial leases for small and medium size businesses PMI The re-payment of loans and financial leases granted by banks and other financial institutions to PMI or micro-businesses is suspended up to September 30, 2020 The credit lines granted “until revocation” and the advance on receivables cannot...

Continue reading